Trieste serale oggi - P.zza della Borsa - Corso Italia - pieno centro

Trieste serale oggi - P.zza della Borsa - Corso Italia - pieno centro
Clic sulla foto per andare al sito Webcams travel da dove è stata tratta

Dove trovarmi

martedì 21 marzo 2017

Quiche alla mia maniera


Con questo ventaccio "bora" oltre anche al ghiaccio a  Trieste per occupare un pò la giornata ho deciso di fare una specie di quiche con quanto avevo in casa anche perchè avevo parecchie cose che mi avanzavano da capodanno :) :) e bisogna consumare :D :D
Ovviamente è un idea che ognuno di voi potrà elaborare secondo i propri gusti ed in base a quello che avrà a casa e va benissimo anche per un tortino dolce con la frutta.

Ingredienti per 4 persone
1 confezione di pasta sfoglia (meglio sarebbe la brisèe)
1 porro grande
1 scalogno
1 confezione di guanciale o speck o prosciutto a dadini
1 pezzetto di salsiccia tagliato a fettine 
1 coppia di wurstel 
2 spicchi d'aglio
3/4 pomodorini ciliegino oppure salsa di pomodoro a pezzettoni (in scatola)
1 confezione di panna fresca
2 uova
qualche pezzetto di formaggio (anche grattuggiato tipo reggiano,,,)
prezzemolo-basilico-sale-pepe-




Procedimento
In un tegame largo fate soffriggere lentamente i quadratini di guanciale o quanto avete a casa fino a che il loro grasso si è sciolto. Aggiungete affettato il porro, lo scalogno, l'aglio e dopo essere amalgamato tutto aggiungete  il wurstel tagliato a pezzettini e cuocete ancora a piccola fiamma. Non dovrebbe servire ulteriore olio o altro in quanto il guanciale è molto grasso e proseguite nella cottura fino a quando il quantitivo non si è notevolmente ridotto.
In una terrina versate la panna fresca, aggiungete le uova, sale, pepe e sbattete in modo che tutto si amalgami ed aggiungete poi le verdure raffreddate ed i pezzetti di formaggio.
Srotolate la pasta sfoglia (o brisèe) e lasciando la carta da forno foderate una tortiera.
Versate il composto, sbattete leggermente per livellare, aggiungete a fettine il pomodoro oppure due/tre cucchiaiate di salsa pomodoro a pezzettoni, le fettine di salame o quant'altro avete, il prezzemolo e basilico ed una spruzzatina di formaggio grattuggiato. Fate scendere i bordi all'internno e mettete nel forno preriscaldato  a 170° per 20 minuti. Dopodichè aprite il grill e lasciate dorare per altri 10 minuti ma controllate che non diventi troppo scuro. Estraete la tortiera e lasciatela raffreddare per circa 10 minuti prima di consumarla.

Come accompagnamento un insalata fresca che a casa mia non manca mai.
Queste sono le foto in sequenza


Io ho usato la pentola wok che è questa 


che pur essendo grande e larga ha il fondo molto stretto quindi non necessità di molto condimento per far appassire verdure o altro e quindi la pietanza resta più leggera. Inoltre essendo questa in ghisa mantiene il calore e quindi cuoce velocemente anche a  fuoco molto basso.
In commercio esistono le wok fatte con materiali diversi anche più leggeri, ad un manico o due come questa e sono ottime per friggere perchè come detto si usa pochissimo olio per avere un fritto croccante ma non grasso.

Buon appetito e e buona giornata.
Ciaooo a tutti


NOTA Affluente

Sono sicura che dalle prime parole del post avrete capito che la ricetta risale all'inverno ad una delle poche giornate veramente fredde. Come al solito io preparo e poi do la precedenza magari a piatti che mi solletica di più condividere subito. Non ha importanza perchè questa quiche e senza tempo.

Stampa il post

domenica 19 marzo 2017

Intermezzo Domenicale !!! ...parliamo di due chicche ad uso "necessità" e per "curiosare" nel mondo

Condivisioni di arte, curiosità o quant'altro ne ho parecchio da presentare qui  però ogni tanto ci vuole anche un piccolo intermezzo diverso perchè alle volte rilassarsi e non pensare e magari curiosare è un buon antidoto allo stress...primaverile.
Leggendo un pò in giro ho trovato due indicazioni simpatiche che vado a condividere.

Come avere a portata di mano una miniera di caratteri
Chi scrive ricette, articoli da condividere, ecc. nel mondo dei blog e non solo alle volte è alla ricerca di qualche carattere particolare per evidenziare un titolo, una parola o altro ma non sono a disposizione in quanto le basi sulla quale si scrive sono usualmente predefiniti e gratuiti e quindi limitati.
Esiste però un bellissimo sito che si chiama   

Copypastecharacter  e lo trovate QUI

Qui troverete una miriade di caratteri a disposizione e basta fare "copia/incolla" per usarli".


troverete anche tante frecce, emoijs, forme grafiche e tantissimi simboli merita darci un occhiata.



Volete curiosare in giro tramite oltre 30.000 webcam sparse per il mondo.....

.. ed ecco per voi il sito per curiosare  

 WEBCAM.TRAVEL

e lo trovate a questo LINK  da dove potrete anche trarre bellissime foto della vostra città oltre ad altre in giro. Zoomando sulle località che desiderate vedere vi appaiono tutte le webcam poste in quell'area. Vi metto qui sotto una bellissima veduta della mia città una diversa da quella che trovate nella header del blog.



Queste sono le rive illuminate e la foto è stata presa dal "pontone Ursus" una piattaforma galleggiante con tanto di gru che sarà oggetto di restauro e che è stata varata nel 1914 e quindi ha oltre 100 anni e nela parte sottostante della grù sulla piattaforma stessa restaurata avranno luogo feste ed incontri vari nel pieno....del mare !!!! Se volete sapere qualcosa di più cercare "pontone o gru ursus trieste" ce tanto da vedere e troppi link da mettere :) :) 

Buona domenica a tutti.

NOTA Affluente

Mi piace sorprendervi ed anche un pò cattivella :D :D perchè forse così non sapendo su cosa condivido forse sarete più curiosi del solito e sarà un piacere per me leggervi.
Grazie comunque anche per essere solo passati.
Stampa il post

venerdì 17 marzo 2017

Noodles nel wok con verdura,seppioline,gamberoni e salse Thai

Io adoro la cucina orientale in genere, certo non tutti gli ingredienti sono di mio gradimento per quanto buoni e non tutto si può acquistare per mancanza sia di negozi. Inoltre quei pochissimi nonn hanno una grande varietà di prodotti e le offerte sono limitate perchè poche sono le richieste ed a Trieste molto poche. La cucina orientale qui ha una presenza molto limitata di ristoranti etnici in genere abbondano ora i cinesi che sono qui da sempre, poi sono arrivati i giapponesi uno o due locali, indiani ma, la cittadinanza non è molto curiosa di questi sapori salvo i giovani che li vogliono provare. In particolare però la cucina cinese è molto seguita anche perchè, come detto,  è presente da una 30ina di anni ed ha incontrato il "palato" cittadino presentando i propri piatti tradizionali un pò riveduti e corretti  - oggi si direbbe "contaminati"
La Cina è grande e quindi le cucine sono diversissime tra nord,sud,est,ovest e centro. Qui sono solo da una zona mentre nelle grandi città come Roma, Bologna, Milano ecc. ce ne sono tanti di ristorantini cinesi con piatti diversissimi tra loro a secondo della loro provenienza che ho avuto occasione di provare come pure la cucina thailandese molto buona ma non presente nella mia città.
Ho la fortuna che quando vado in campeggio in Austria, a Klagenfurt capitale della Carinzia trovo tantissimi negozi con prodotti orientali incluso un negozio che vende solo prodotti Thai.
Anche nelle grandi distrubuzioni austriache è un settore molto seguito e vario di tutti i prodotti orientali perchè in loco piace moltissimo.
Ingredienti di questo piatto li avevo acquistati proprio in Austria.
E' stato un successo è piaciuto moltissimo e quindi prima o dopo un bis..tribis...sarà richiesto.
Passiamo alla ricetta.

Ingredienti per 3 persone (abbondante)

100 g di pisellini freschi o surgelati
12 code di gambero o gamberoni
400 g di noodles (quelli a nido)
80 g di verza
2 cipolotti piccoli
2-3 gambi di prezzemolo
10  calameretti
1 carota 
2 uova
70 g di salsa di soja
olio di semi (non avevo l'olio di sesamo)
pepe
2-3 cucchiai di mirin (sakè dolce)
2 cucchiai di fish sauce (salsa di pesce sul tipo della colatura di alici ma meno salata)


l'impiattamento è stato stravolto....la forchetta vicino è la mia ma l'affondo è di marito..
mai che riesca a fare la foto completa manca sempre ..un pezzo  :( :(


Preparazione
Sgusciate le code di gambero e con uno stecchino cercate di levare il filetto nero. Pulite i calamari sotto l'acqua corrente o li fate pulire in pescheria, li aprite e li tagliate a listarelle. Se sono piccoli listarella un pò larghe.
Lavate il cipolotto e la carota e riduceteli anche a listarelle e la stessa cosa fate con la verza tagliata molto sottile : eliminate magari le foglie esterne molto dure oppure levate la costa centrale  dura e tenete solo la foglia.
Sbatte le uova leggermente ed in una padella con un pò d'olio fate una frittatina non troppo alta ne bassa che dovrete tagliare poi anche a listerelle.

In una padella WOK, mettete un pò di olio di semi e fate prima soffriggere leggermente il cipollotto poi aggiungete la carota ed un pò d'acqua. Mettete anche i pisellini e la verza e cuocete il tutto magari coperto per circa 10 minuti. 
Completate poi con i gamberi ed i calamaretti ed il prezzemolo tritato ed un pò di salsa di soja Cuocete ancora per una decina di minuti scoperto a fuoco basso facendo attenzione che non si asciughi troppo al caso aggiungete un pò d'acqua calda. Assaggiate se tutto vi sembra cott ma le , le verdure dovranno essere un pò al dente.

Mettete una capiente pentola con acqua leggermente salata e quando bolle versate i noodles e poi spegnete il fuoco e lasciate coperto che cuoce nell'acqua bollente per cica 6 minuti. Controllate anche sulla confezione le istruzioni alle volte se i noodles sono più fini o grossi i tempi di cottura cambiano.
Versateli poi nel wok che avrete tenuto al caldo e magari riaccendete a fuoco bassissimo e se il caso aggiungete un pò dell'acqua di cottura,. Versate il mirin e il fish sauce e date una bella mescolata.

Impiattate e completate con la frittata tagliata ed un pò di prezzemolo tritato.
Versate su tutto ancora un goccio di salsa di soja e se l'avete un filo di olio di sesamo e servite.

I tre affamati si sono portati  i rispettivi piatti da soli dalla cucina a tavola e non mi hanno dato il tempo di fare una delle mie..splendide.. si fa per dire ....foto :D :D :D

Buon appetito e buona giornata.

NOTA Affluente

Usualmente non condivido due ricette nella stessa settimana anche perchè non è che cucini ogni giorno cose particolari e quelle consuetudinali come risotti, paste, minestre ci sono così tante nel web che le mie proprio non mancano.
Ho un paio di piatti particolari da condividere ma devo trovare il tempo, gli appunti e le foto: abbiate pazienza stay tuned !!!
Devo aggiungere che di piatti orientali ne ho fatti ancora ma ormai con gli ingredienti sono agli sgoccioli e devo attendere giugno che vado in Austria per riempire la mia credenza per un anno,  sempre alimenti e prodotti che rientrano con la scadenza. Purtroppo quelli freschi o sottovuoto hanno un limite di conservazione per cui c ome  dice una nota trasmissione " cotto e mangiato".
Stampa il post